IMMERSI NELLA STORIA

  • La zona Sant’Ambrogio - San Vittore è un quartiere ottocentesco a impronta residenziale ricco d’arte, architettura, artigianato e commercio. Si snoda attorno a Corso Magenta, che esisteva già quando Mediolanum, la località ``in mezzo alla pianura” era capitale dell'impero romano d'occidente.

  • Il Museo Archeologico, ospitato nell'ex monastero di San Maurizio, è al centro della Milano Romana, con il Foro nell’attuale Piazza San Sepolcro, il Circo in via Vigna, il palazzo dell’imperatore Massimiano in via Gorani e l’anfiteatro in Via de Amicis.

  • La zona ha molti monumenti che la rendono unica: il palazzo Atellani con la Vigna di Leonardo, la Fondazione Portaluppi, il convento di Santa Maria delle Grazie, con il celebre Cenacolo.

  • Poco lontano si trova la basilica di Sant'Ambrogio, monumento dell'epoca paleocristiana e medioevale, punto fondamentale della storia milanese e della chiesa ambrosiana.

  • Il Cenacolo di Leonardo da Vinci è uno dei maggiori vanti della città di Milano. Patrimonio dell'Unesco e capolavoro assoluto della storia dell'arte.

  • In zona si trova anche il Museo nazionale della scienza e della tecnologia, ospitato nell'antico monastero di San Vittore al Corpo, a fianco alla chiesa omonima. Di recente sono state recuperate le Cavallerizze, due scuderie parallele con al centro il maneggio, costruite sugli ex giardini conventuali.